farlocco


bandiera italiana Italiano

Open book 01.svgSostantivo

farlocco m sing

   singolare   plurale   maschile    farlocco    farlocchi   femminile    farlocca    farlocche  individuo sprovveduto, ingannabile, distratto (per estensione) oggetto falso, taroccato, comunque di poco valore

Hyph.png Sillabazione

far | lòc | co

Nuvola apps edu languages.svg Pronuncia

IPA: /farˈlɔkko/

Nuvola kdict glass.svgEtimologia / Derivazione

la voce farlocco si diffuse in italiano negli anni ’50 del XX secolo dal gergo delle borgate romane tramite i film e i romanzi di P. P. Pasolini. In Una vita violenta gli si dà il significato di "straniero". Era una voce di origine gergale, non dialettale, usata in ambito carcerario e dagli scippatori per riferirsi alle potenziali vittime (solitamente turisti), distratte e non vigili. La voce non era impiegata solo in area romana, poiché è documentata anche nel Settentrione: nella forma ferloch è attestata in Piemonte già nell'Ottocento, col significato di chiacchierone, ciarlone [...] che favella molto e senza fondamento. Di qui poi il significato di gonzo, sprovveduto, persona facile da truffare o derubare

Gnome-globe.svg Traduzione

falso, inventato
    inglese: fake, false, made-up
stupido
    inglese: idiot, moron

Nuvola apps bookcase.svg Note / Riferimenti

    Enrico Olivetti, Dizionario Italiano Olivetti edizione on line su www.dizionario-italiano.it, Olivetti Media Communication Tullio de Mauro, La fabbrica delle parole, UTET, 2005, p. 182 (sulla diffusione settentrionale e romana del termine farlocco) Vittorio di Sant'Albino, Gran dizionario piemontese-italiano, Torino, Società Tipografico-Editrice, 1859, p. 562, sub voce ferloch. P. P. Pasolini, Romanzi e racconti, a cura di W. Siti e S. de Laude, Mondadori, 1998, vol. primo, p. 1189. Nel film Accattone ci sono due attori che impersonano due "farlocchi" (e sono elencati come tali nei titoli di testa).